Cartucce di inchiostro e toner a buon mercato

|

Spedizione GRATUITI* a partire da 60 € (spedizione standard 4,95 €)

Cosa devo fare se la mia stampante HP non riconosce le cartucce compatibili?

Cosa devo fare se la mia stampante HP non riconosce le cartucce compatibili?

Hai mai installato una cartuccia compatibile e la tua stampante non l’ha riconosciuta? Se la tua risposta è stata sì, quanto segue ti potrebbe interessare.

Quando c’è un problema con le cartucce, si pensa quasi sempre che abbia a che fare con il chip. Questo è il componente del consumabile che è responsabile di salvare o memorizzare l’informazione riguardante la cartuccia, e quindi, se questo elemento subisce qualsiasi danno o alterazione, è molto probabile che un messaggio di errore venga visualizzato sullo schermo della stampante, indicando che la cartuccia non è stata riconosciuta. Se questo succede, bisogna verificare lo stato fisico del chip, per rilevare eventuali danni o difetti. Non ti preoccupare, il chip è un elemento molto facile da riconoscere, di solito ha una forma rettangolare ed è di colore giallo e verde, anche se può essere dello stesso colore dell’inchiostro che contiene la cartuccia. 

Se esaminando il chip, notassi che è graffiato o che ha qualche altra alterazione o deformazione, purtroppo, non si potrebbe fare nulla. Bisognerebbe acquistare una nuova cartuccia, in quanto il brand HP non vende separatamente nessun chip per i suoi consumabili. Può anche succedere che il chip sia sporco, ma non graffiato. In questo caso, la soluzione è molto semplice: basta prendere un batuffolo di cotone intinto in una soluzione alcolica (cioè, inumidito con alcol) e strofinare delicatamente il chip per pulirlo e rimuovere l’inchiostro secco. Dopo aver fatto questo, si consiglia di seguire la stessa procedura per pulire le testine della stampante, in quanto anche su di esse potrebbero esserci residui di inchiostro secco.

Un’altra situazione: il chip della cartuccia è in perfetto stato e, anche se viene pulito, la stampante continua a non riconoscere la cartuccia. In questo caso, quello che va verificato è il posizionamento del consumabile nella stampante. Tieni presente che quando una cartuccia viene inserita nel dispositivo, si deve sentire il classico “clic”, questo ti farà sapere che la cartuccia è stata correttamente posizionata.

Se il messaggio che indica che una certa cartuccia non è riconosciuta appare dopo un certo tempo di utilizzo e si sa che nessuna delle cartucce è mai stata manomessa, può darsi che la cartuccia non riconosciuta si sia esaurita o che il livello di inchiostro rimanente sia basso. Le cartucce hanno un contatore di pagine stampate, e a volte, questo contatore indica che la cartuccia si è esaurita prima che l’inchiostro sia completamente consumato.

Un’altra possibilità che dovrebbe essere presa in considerazione, anche se è abbastanza improbabile, è che la cartuccia stessa sia danneggiata o la sua forma sia alterata. Questo rende impossibile l’installazione e quindi, non appena si cerca di inserire la cartuccia nella stampante, il messaggio di errore che indica che non è riconosciuta, viene visualizzato. Attenzione, in questo caso non rischiare, non vale la pena, una cartuccia difettosa potrebbe danneggiare la stampante e macchiare tutto con l’inchiostro.

Ultimi articoli / ¡Presta atención, hombre!